MENU

Comune di Fonte Nuova

Cambio di residenza o indirizzo

La richiesta di residenza (da altro Comune, dall’estero e i cambi di indirizzo) può essere presentata con la modulistica compilata e gli allegati richiesti:

  • allo Sportello Anagrafe di Tor Lupara, in Via N. Machiavelli, 1, con le  modalità prestabilite
  • con raccomandata A/R indirizzata a Comune di Fonte Nuova (RM)
  • via PEC, all’indirizzo protocollo@fonte-nuova.it, allegando scansione della dichiarazione firmata e documentazione allegata oppure dichiarazione con firma digitale (Questo indirizzo può essere utilizzato solo se in possesso di una PEC).

Allegati

Dovrannno essere obbligatoriamente consegnati gli allegati scaricabili a fondo pagina, in formato PDF nel caso di invio della richiesta, o in fotocopie già effettuate, unitamente alla dichiarazione già compilata, nel caso di consegna cartacea, di tutti gli interessati dal cambio di residenza:

In caso di:

  • Cittadino italiano, sia per cambio di via nell’ambito del Comune di Fonte Nuova, immigrazione da altro Comune italiano o Stato Estero:

– Documento di identità;
– Codice fiscale;
– Documenti previsti nell’all.1 contenuto nel modulo di dichiarazione.

  • Cittadino comunitario:

– Documento di identità;
– Codice fiscale;
– Documenti previsti nell’all.1 contenuto nel modulo di dichiarazione;
Documenti elencati nell’Allegato B, solo se proveniente dall’estero.

  • Cittadino straniero extracomunitario:

– Documento di identità;
– Codice fiscale;
– Documenti previsti nell’all.1 contenuto nel modulo di dichiarazione;
Documenti elencati nellAllegato A, solo se proveniente da altro comune italiano o dall’estero.

Prima di procedere alla dichiarazione di residenza, chi non fosse in possesso del Codice Fiscale deve chiederne uno all’Agenzia delle Entrate.

 

Tassa rifiuti (TARI)

Dalla data di presentazione della richiesta di residenza o cambio di indirizzo è necessario presentare la dichiarazione relativa alla tassa dei rifiuti (TARI).

La dichiarazione deve essere compilata sull’apposito modulo, consegnato dall’Ufficio Tributi, oppure spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento A/R, o tramite PEC, allegando fotocopia del documento di identità.

Vai alla pagina della TARI

 

Accertamenti e controlli

Se gli accertamenti disposti per verificare la sussistenza delle dichiarazioni rese dall’interessato, provino la non corrispondanza alla realtà di fatto, ci sarà la decadenza del beneficio ottenuto.
Ciò comporterà il ripristino della situazione anagrafica precedente e la segnalazione del nominativo del dichiarante (art. 76 del DPR 445/2000), all’autorità di Pubblica Sicurezza, per dichiarazioni mendaci in atto pubblico.

 

Normativa

D.L. 5/2012 convertito in Legge n.35 del 4.04.2012.
Art. 75 del DPR 445/2000
Art. 5 D.L. 47/2014

 

Modulistica

 

Cliccare qui per contatti e recapiti